Confettura di marasche

Confettura di marasche

Ingredienti

  • 1 kg. di marasche (pesate già snocciolate)
  • il succo di un limone
  • 300-400 gr. di zucchero

Preparazione

Lavate bene le marasche poi scolate l'acqua e snocciolatete. Mettetele in una pentola con lo zucchero e il limone. Se avete tempo, lasciatele macerare coperte fino al giorno dopo.

La quantità di zucchero è indicativa, meno ne mettete più dovrete cuocere la frutta se non volete aggiungere pectina. Volendo potete usare anche qualche marasca un po' più acerba o aggiungere una piccola mela verde, questo aiuterà ad addensare.

La pentola deve essere molto capiente perché la frutta bollendo forma molta schiuma che potrebbe fuoriuscire. La schiuma ad un certo punto si annulla e la confettura comincia ad addensare.

Cuocete, a fuoco vivo, per circa 20 minuti mescolando in continuazione per non farla bruciare.  Quando la marmellata si raddensa, mettetela ancora bollente in vasi sterilizzati, chiudeteli ermeticamente e rovesciateli per una decina di minuti affinché vadano sotto vuoto.

Note

Per controllare la consistenza della marmellata, è sufficiente metterne un cucchiaino su un piatto. Inclinando il piatto non deve scorrere fino in fondo al piatto, ma deve fermarsi quasi subito raddensandosi.

A me piace la marmellata a pezzi, ma se la preferite omogenea, quando è già densa, passatela con un frullatore ad immersione.


Stampa   Email