Tortelli di fave al sugo di gamberi

Tortelli di fave al sugo di gamberi

Ingredienti per 4 persone

per la pasta

  • 250 gr di farina di semola di grano duro
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino d'olio
  • 2-3 cucchiai d'acqua

    per il ripieno e il sugo
  • 400 gr. di fave
  • vino bianco secco
  • 16 gamberi piuttosto grossi
  • 1 scalogno
  • 1/2 gamba di sedano (meglio quello verde)
  • olio  extravergine d'oliva
  • burro
  • 200 gr. di ricotta
  • sale e pepe (meglio se bianco)

Preparazione

Preparate la pasta impastando gli ingredienti fino a formare una palla. Per rendere la pasta un po' più leggera, ho diminuito leggermente le uova, sostituendole con poca acqua.

Intanto che la pasta riposa coperta in frigorifero, preparare il sugo e il ripieno.

Sciacquate i gamberi, sgusciateli (tenendo da parte i gusci) e togliete il filo dorsale.

Mettere in un pentolino 2 cucchiai d'olio, i gusci dei gamberi, 1 scalogno tagliato in 3-4 pezzi, e la gamba di sedano a tocchetti. Rosolate per qualche istante poi versare il vino e lasciate sfumare. Abbassate la fiamma e cuocete per circa 15 minuti, poi filtrate e tenere da parte.

Lessate le fave in acqua bollente salata per 3-4 minuti o finché sono cotte ma ancora consistenti. Scolatele (tenendo da parte una tazzina di acqua di cottura) e pelatele. Mettetene da parte circa un terzo (servirà per il sugo) e passate le altre in padella per 3-4 minuti con una noce di burro, una spruzzata di vino bianco secco e l'acqua di cottura delle fave. Poi frullatele con la ricotta, un pizzico di sale e una spolverata di pepe bianco.

Tirate la sfoglia sottile, forma,e dei quadrati e riempire con un cucchiaino circa di ripieno di ricotta. Ripiegare la pasta attorno al dito indice e formare dei grossi agnolotti. In alternativa potete anche chiuderli a rettangolo come per i classici tortelli.

Per il sugo, passate in padella per un paio di minuti le fave tenute intere con le code di gambero bagnate con il fumetto.

Cuocete i tortelli per 4 minuti in acqua bollente salata, scolateli delicatamente e conditeli con il sugo di gamberi.


Stampa   Email