Focaccia semi integrale al rosmarino

Focaccia semi integrale al rosmarino

Ingredienti per il poolish

  • 210 gr. di farina 0
  • 300 gr. di acqua
  • 210 gr. di lievito rinfrescato

Ingredienti per l'impasto

  • il poolish
  • 500 gr. di farina integrale
  • 250 gr. di farina 0
  • 320 gr. d'acqua
  • 12 gr. di sale
  • 30 gr. di olio evo

Per la finitura

  • 1 rametto di rosmarino
  • olio evo

Preparazione

Preparare il poolish mescolando con cura gli ingredienti fino ad ottenere una pastella senza grumi. Coprire e lasciare lievitare per 8-10 ore.

Trascorso iltempo, impastare il poolish con le farine e l'acqua per qualche minuto. Quando l'impasto comincia ad essere omogeneo, aggiungere l'olio e il sale. Se impastate a mano, tenete il piano di lavoro bene infarinato perché questo impasto è piuttsto appiccicoso. Se l'avete, consiglio di utilizzare l'impastatrice. Impastate per almeno dieci minuti.

Quando l'impasto è liscio e omogeneo, formate una palla, deponetela in una ciotola capiente, unta d'olio, copritelo con un telo bagnato e mettetelo a lievitare in un luogo tiepido e senza correnti d'aria. Io lo metto nel forno spento.

Dopo 1 ora e mezza, massimo due, riprendete l'impasto e fate delle pieghe di rinforzo. Per farle, stendetelo delicatamete formando un rettangolo sul piano di lavoro infarinato. Piegato in tre su un alto e poi ancora in tre sull'altro formato di nuovo una palla. Rimettetelo nella ciotola, copritelo e lasciatelo riposare un'altra ora.

A questo punto potete stenderlo su una teglia unta d'olio o ricoperta di carta da forno. Se non volete cuocerlo subito invece, riponete l'impasto in frigorifero ben chiuso e toglietelo un paio d'ore prima dell'utilizzo. Io ad esempio, preparo il poolish la sera prima; la mattina faccio l'impasto, lo metto in frigo e verso le 17 lo tolgo dal frigo, lo lascio tornare a temperatura ambiente per un paio d'ore, poi stendo la focaccia e la cuocio per cena.

Una volta stesa la focaccia,spennellatela di olio e cospargetela di rosmarino fresco tritato grossolanamente, poi lasciatela riposare per 15-20 minuti affinché riprenda la lievitazione.

Cuocetela in forno statico caldissimo. Io la cuoco a 250° per 15-16 minuti. Se il vostro forno arriva a 220-230° cuocetela per 10 minuti in più. Quando la togliete dal forno la crosta deve essere piuttosto dura. Raffreddandosi si ammorbidirà e la focaccia risulterà soffice.

Articoli correlati

 


Stampa   Email