Panini integrali cotti alla piastra

Panini integrali cotti alla piastra

Ingredienti

  • 500 gr. farina integrale
  • 300 circa acqua
  • 70 gr. di lievito madre rinfrescato
  • 6 gr. sale
  • 15 gr. olio evo

Preparazione

Impastate la farina con l'acqua e la pasta madre per alcuni minuti finché l'impasto comincia a diventare elastico. La farina integrale assorbe molta acqua, quindi se l'impastro è troppo asciutto, aggiungetene ancora un po'. Aggiungete poi l'olio e il sale. Continuate ad impastare fino a formare una palla lista e omogenea. In tutto dovrete impastare per almeno una decina di minuti.

Se impastate a mano tenete il piano di lavoro infarinato. Se utilizzate l'impastatrice, infarinate il piano per dare all'impasto la forma a palla.

Mettete l'impasto in una ciotola capiente leggermente unta d'olio (serve per evitare di romprere l'impasto quando lo toglierete dalla ciotola). Copritelo con pellicola trasparente o con un telo bagnato. Mettete la ciotola al riparo dalle correnti d'aria e in un luogo a temperatura costante. Io lo metto nel forno spento.

Lasciate lievitare fino al raddoppio. Il tempo può variare molto ma, indicativamente, possono servire 8-10 ore in inverno e 5-6 in piena estate.

A fine lievitazione, mettete delicatamente l'impasto sul piano di lavoro infarinato. Dategli una forma allungata e tagliatelo per ottenere delle palline. Schiacciate e allagrgate le palline delicatamente, con le dita, mantenendole infarinate.

Coprite con un telo e lasciate lievitare per altri 20-30 minuti per far riprendere la lievitazione.

Scaldate una piastra o una grossa padella antiaderente. Quando è ben calda posizionate alcuni panini, senza ungere. Cuoceteli per 4-5 minuti girandoli ogni tanto per non farli bruciare. Vedrete che ad un certo punto si gonfieranno molto: è il vapore che si forma all'interno che permette di cuocerli velocemente.

Man mano che sono cotti, metteteli a raffreddare su una gratella.

Questo metodo di cottura è molto utile in estate quando non si vuole accendere il forno. Inoltre sprigiona in casa un meraviglioso profumo di pane che dura a lungo.

Articoli correlati

 


Stampa   Email