Pane al rosmarino

Pane al rosmarino

Ingredienti

  • 500 gr. farina integrale
  • 250 gr. di farina di grano duro
  • 250 gr. farina 0
  • 6,5 dl circa d'acqua
  • 150 gr. di lievito madre rinfrescato
  • 12 gr. sale
  • 30 gr. olio evo
  • 1 rametto di rosmarino fresco

Preparazione

Impastate le farine con l'acqua e la pasta madre per alcuni minuti finché l'impasto comincia a diventare elastico. Aggiungete l'olio e il sale. Continuate ad impastare fino a formare una palla lista e omogenea. In tutto dovrete impastare per almeno 10 minuti.
Se impastate a mano tenete il piano di lavoro infarinato. Se utilizzate l'impastatrice, infarinate il piano per dare all'impasto la forma a palla.

Mettete l'impasto in una ciotola capiente leggermente unta d'olio (serve per evitare di romprere l'impasto quando lo toglierete dalla ciotola). Copritelo con pellicola trasparente o con un telo bagnato. Mettete la ciotola al riparo dalle correnti d'aria e in un luogo a temperatura costante. Io lo metto nel forno spento.

Lasciate lievitare fino al raddoppio. Non riesco a dirvi il tempo esatto perché varia molto in base alle stagioni, al luogo, al tipo di farina, al lievito e a altre variabili. In inverno ci vorranno comunque almeno 8-10 ore, in piena estate 5-6. Per allungare il tempo anche in estate, calate la dose di lievito. Sono comunque tempi indicativi che imparerete con l'esperienza.

A fine lievitazione, mettete delicatamente l'impasto sul piano di lavoro infarinato e stendetelo in un rettangolo usando le dita, non il matterello.

Tritate il rosmarino con il coltello e distribuitelo uniformemente sulla superfice dell'impasto. Arrotolate l'impasto sul lato lungo, formato un filone. SE volete dei filoncini sottili, potete dividere l'impasto in 2-3 porzioni e fare altrettanti rettangoli.

Mettete il pane su una placca da forno coperta di carta da forno, cospargetelo di farina bianca e praticate qualche incisione orizzontale.

Lasciate lievitare per altri 20-30 minuti per far riprendere la lievitazione.

Nel frattempo scaldate il forno ad alta temperatura, anche 240-250 gradi se potete.
Infornate e, dopo 10 minuti, abbassate a 180 gradi e continuate per altri 40 minuti. Il tempo potrebbe variare, soprattutto se partire da una temperatura più bassa.

Quando togliete il pane dal forno, mettetelo su una gratella a raffreddare prima di tagliarlo.

Articoli correlati

Come rinfrescare e conservare lievito madre


Stampa   Email